IMM

L'Associazione Sindacale dei Docenti della provincia di Enna

94100 Enna - Via Roma 395 - Telefax 0935/22799
Orario di ricevimento solo per appuntamento:
 Lunedì, mercoledì e giovedì, dalle ore 9 alle ore 12 e dalle ore 16,30 alle ore 18,30
 o contattare il n. 373 8563872 - contattaci anche via e-mail: info@gildaenna.net


 Corso di Formazione - "Professione insegnante: La comunicazione interpersonale e la gestione del gruppo classe"  
 
 

Clicca qui per le news dell'Ufficio Scolastico Provinciale
AVVISI DELL'UFFICIO SCOLASTICO AMBITO DI ENNA

21/09/2017 Graduatorie definitive mobilità annuale Docenti 1° e 2° Grado - Decreto Pubblicazione

0/09/2017 Posti disponibili per la mobilità annuale - Sostegno Istituti 2° Grado

11/09/2017   Graduatorie provvisorie Docenti 1° e 2° Grado richiedenti la mobilità annuale Allegati.zip

Decreto pubblicazione Graduatorie provvisorie Docenti 1° e 2° Grado richiedenti la mobilità annuale


Calendario convocazioni e riconvocazioni per immissioni in ruolo da graduatorie concorsuali e graduatorie ad esaurimento - provincie di Caltanissetta ed Enna.
Allegati:
Scarica questo file (CONVOCAZIONE (6886 del 29-08-2017).pdf)Download[calendario convocazione]63 kB


Pubblicazione Graduatorie Istituto Personale Docente PROVVISORIE  - Triennio 2017/2020
Allegati:
Scarica questo file (Pubblicazione Grad_ Istituto_Provvisorie (6746 del 21-08-2017].pdf)Download[avviso pubblicazione]329 kB



​​​​​​​
11/09/2017  Graduatorie provvisorie Docenti 1° e 2° Grado richiedenti la mobilità annuale Allegati.zip
29/08/2017 Scuola Infanzia - Graduatorie provvisorie mobilità annuale
28/08/2017 Graduatorie ad esaurimento aggiornate per l'a.s. 2017/2018
11/08/2017 Calendario nomine in ruolo da GAE Enna
07/08/2017 Ripartizione nomine in ruolo e disponibilità posti Scuole 1° e 2 Grado EN e CL
04/08/2017 Posti disponibili Scuola II Grado
04/08/2017 Posti disponibili Scuola Media
04/08/2017 Contingente nomine in ruolo Enna
03/08/2017 Posti disponibili per nomine in ruolo Concorso e GAE Scuola Infanzia e Primaria
03/08/2017 Elenco sedi assegnate ai Docenti titolari di ambito 2° Grado
02/08/2017 Contingente nomine in ruolo Enna Infanzia-Primaria-Medie
26/07/2017 Avviso sospensione ricevimento pubblico UAT di Enna
26/07/2017 Posti di sostegno in deroga




















 



FASE A Ripartizione posti e indicazioni operative assunzioni a tempo indeterminato del personale docente per l’anno scolastico 2015/16 ai sensi dell’art. 1, comma 98, lettera a) della legge n. 107 del 13 luglio 2015 – “Fase A”

Fase 0 nomine in ruolo personale docente a.s. 2015/2016 - Istruzioni operative e contingenti



MOBILITA' ANNUALE 2015/2016
scarica la documentazione
scadenze
dal 15 al 30 giugno personale docente della scuola dell'infanzia e della primaria
dal 1° al 15 luglio personale docente della scuola di I e II grado
(le relative domande saranno
presentate esclusivamente tramite la modalità istanze on-line)

NO DDL SCUOLA: lunedì, 18 maggio, ore 16.00, presidio presso il Provveditorato di Enna

LUNEDI’ 18 MARZO 2015  PRESIDIO DOCENTI E ATA IN DIFESA DELLA SCUOLA PUBBLICA

Lo sciopero del 5 maggio ha segnato un grande momento di partecipazione democratica dei lavoratori che, con l’astensione dell’80%,  hanno voluto esprimere tutta la loro rabbia e contrarietà a al DDL sulla Buona Scuola.

Malgrado le tante manifestazioni organizzate dai sindacati e dai lavoratori della scuola, il Parlamento si mostra sordo alle istanze che provengono dalla base.

Gli emendamenti apportati non modificano l’impianto gerarchizzante e non cancellano l’impronta aziendalistica.

Il personale docente e ATA intende continuare la protesta fino al blocco degli scrutini, se si dovesse rendere necessario.

Pertanto, per difendere la scuola della Costituzione, continuare la mobilitazione e mantenere alta l’attenzione sulle problematiche scolastiche, le Organizzazioni sindacali:

FLC CGIL, CISL SCUOLA, UIL SCUOLA SNALS CONFSAL, GILDA UNAMS,

ORGANIZZANO UN PRESIDIO

presso il piazzale antistante l’Ambito Territoriale XIII di Enna (ex Provveditorato), alle ore 16.30, per sollecitare il Governo a RIVEDERE INTEGRALMENTE il DDL o a RITIRARLO, estrapolando la parte riguardante l’IMMISSIONE IN RUOLO  del PERSONALE PRECARIO.



La Gilda di Enna alla manifestazione di Catania del 5/5/2015 
5maggio_animato_(3)
PER LA SICILIA CENTRO-ORIENTALE MANIFESTAZIONE A CATANIA
I sindacati provinciali FED. GILDA UNAMS, FLC CGIL, CISL SCUOLA, UIL SCUOLA, SNALS CONFSAL ribadiscono le ragioni dello sciopero del 5 maggio 2015 e partecipano alla manifestazione regionale di Catania.
L'azione di contrasto al DDL Scuola continua nelle piazze d'Italia senza tregua. 
Docenti, ATA, Studenti, Famiglie, Associazioni, Movimenti, uniti nella lotta per difendere la scuola della Costituzione e dire NO! alla gerarchizzazione e all'aziendalizzazione della scuola statale.
Il 5 maggio, svuotiamo le aule e coloriamo le strade con le bandiere della protesta.
L'UNIONE FA LA SCUOLA!

Partenza  per CATANIA 
Raduno: 
Enna Alta, ore 6.30, Piazza Europa;
Enna Bassa, ore 6.30, Quadrivio (fermata SAIS)
Si parte da Enna Bassa alle ore 7.00
E' prevista una fermata a Catenanuova
ATTENZIONE!   
Per questioni organizzative occorre prenotarsi entro il 3 maggio.

Per le adesioni, chiamare le nostre sede sindacali o inviare una mail al seguente indirizzo: INFO@GILDAENNA.NET
Sciopero generale unitario del 5 maggio 2015, le modalità di adesione


ELEZIONI RINNOVO R.S.U./2015

Largamente superato il risultato della precedente tornata elettorale del 2012 con un notevole aumento di voti e percentuale.
La Federazione GILDA UNAMS di Enna
 ringrazia
  i Colleghi candidati e tutti coloro che ci hanno votato. 


26/11/2014 - Sentenza UE precari, Gilda diffida Governo e avvia azioni legali in tutta Italia
80 RICORSI DI PRECARI ISCRITTI ALLA GILDA DI ENNA, CHE ALLA DATA DEL DEPOSITO (2011) AVEVANO SUPERATO 3 ANNI DI SERVIZIO SU POSTO VACANTE, SARANNO DECISI DAL TRIBUNALE DI ENNA NEI PROSSIMI MESI DI DICEMBRE/GENNAIO.
I PRECARI CHE HANNO MATURATO IL REQUISITO DOPO IL 2011, SONO INVITATI A CONTATTARE LA SEDE DI ENNA PER PRESENTARE ANALOGO RICORSO



Sciopero, Gilda a sindacati: a gennaio tutti uniti per la scuola


Sciopero, Gilda a sindacati: a gennaio tutti uniti per la scuolaSentenzadiCorteGiustiziaEuropea_(1).pdf



300mila firme contro il blocco del Contratto e degli scatti nella scuola




Graduatorie ad esaurimento definitive 2014 - 2017  

Graduatorie ad esaurimento provvisorie 2014 - 2017
Pubblicazione 6 Agosto 2014




Utilizzazioni e assegnazioni provvisorie per l'a.s. 2014/2015

Graduatorie istituto - Domande supplenze per licei musicali e coreutici a.s. 2014/2015

MODELLO B. Dal 4 luglio al 4 agosto 2014 sarà possibile compilare su Istanze on line il modello B per la scelta delle istituzioni scolastiche
(scarica nota Miur

Graduatorie di istituto - Aggiornamento - Nuovi inserimenti -
Supplenze triennio 2014 - 2016
Scadenza presentazione domande: 23 Giugno 2014
(scarica il decreto)


Graduatorie ad esaurimento, pubblicato il Decreto
Le domande potranno essere presentate solo con modalità web dal 14 aprile al 10 maggio 2014
Presentazione domande prorogata al 17 maggio 2014 ore 14.00


Criteri ripartizione nomine in ruolo posti aggiuntivi di sostegno U.S.R. Sicilia

Decreto immissioni in ruolo su posti di sostegno con decorrenza 1/9/2013 


Permessi straordinari retribuiti ( art.3 D.P.R. 23.8.1988 , n. 395 )
 riguardante il diritto allo studio, riservati al personale della scuola
 con contratto a tempo determinato ed indeterminato. Anno solare 2014 
 Scadenza 15/11/2013

CCDR



I BES A SCUOLA: Le novità per il nuovo anno scolastico
(di Lorenza Gastaldo)

FERIE PERSONALE SUPPLENTE 


Dichiarazione delle delegazioni delle Organizzazioni sindacali

I sindacati firmatari del CCNL scuola esprimono soddisfazione per l’informativa data dal Direttore del Bilancio del MIUR sulla monetizzazione delle ferie dei docenti precari.

Essa consente di definire due punti di certezza:

  1. le scuole hanno già ricevuto i finanziamenti necessari per retribuire le ferie maturate per supplenze brevi dai docenti e ATA precari così come previsto dal CCNL vigente;
  2. allo stesso modo assicura analogo trattamento al personale non di ruolo in servizio fino al 30/6 alla cui liquidazione dovrà provvedere il Ministero dell'Economia sulla base delle comunicazioni dei Dirigenti Scolastici.

Tale risultato è stato possibile grazie al tempestivo e pressante intervento delle Organizzazioni sindacali firmatarie del CCNL.

Le stesse vigileranno perché questa positiva conclusione trovi concreta applicazione nelle scuole.

Roma, 12 giugno 2013



Bando per supplenze negli Istituti pareggiati regionali


Scatti di anzianità: ok della Corte dei Conti



"Dalla Corte dei Conti arriva finalmente l'ok al pagamento degli scatti di anzianità del 2011. Il via libera alla liquidazione delle progressioni di carriera è stato comunicato oggi ai sindacati durante un incontro all´Aran"
Comunicato FGU-Gilda degli Insegnanti,

13 marzo 2013

Oggi presso la sede dell’ARAN è stato finalmente sottoscritto l’accordo definitivo  sugli scatti del 2011 dopo in visto positivo della Corte dei Conti. L’ accordo  prevede il recupero per tutta la categoria dell’ulteriore anno di anzianità che era stato congelato dal governo Berlusconi-Tremonti con la manovra finanziaria del 2010 (blocco dei contratti e degli scatti 2010-2011- 2012). La mobilitazione unitaria di FGU-Gilda degli Insegnanti, che per prima aveva indetto su tale tema la mobilitazione della categoria, di CISL, UIL e SNALS aveva portato ad una revisione del blocco degli scatti con la legge 122 a cui è seguito il decreto interministeriale del gennaio 2011 con il recupero della prima annualità (2010).

Ricordiamo i principali punti della Legge 122 del 2010 ed il decreto interministeriale del gennaio 2011:
• Si destina al pagamento degli scatti di anzianità, per il triennio di blocco contrattuale (2010-2012)
le risorse derivanti dal 30% di risparmi previsti dal decreto 133 (quello dei tagli agli organici
del personale della scuola in tre anni) previa certificazione dei risparmi.
• L’erogazione delle risorse è finalizzata nei tre anni 
• Viene salvaguardata la validità giuridica      
• Al pagamento degli scatti possono essere destinate risorse da individuare in esito ad una specifica
sessione negoziale concernente interventi in materia contrattuale per il personale della scuola.
• La destinazione delle risorse è stabilita con decreto interministeriale Istruzione – Economia.
E’ stata necessaria una ulteriore forte mobilitazione unitaria dei docenti e del personale della scuola nel 2012 per consentire l’applicazione del decreto interministeriale del gennaio 2011 anche per tutto il 2011. Le risorse sono state reperite sia dai risparmi conseguiti per effetto della riforma Gelmini sia dalla rimodulazione del MOF e del FIS.
La FGU-Gilda degli Insegnanti esprime soddisfazione per la positiva conclusione della vertenza per gli scatti del 2011 e chiede che si apra da subito la procedura di contrattazione per il recupero del 2012, così come previsto dal decreto interministeriale. L’accordo sottoscritto consente inoltre di garantire alle scuola l’erogazione di tutto il MOF rimodulato per l’anno scolastico 2012-13. Considera invece pretestuose le critiche che hanno portato la FLC-Cgil a non sottoscrivere l’accordo. La Flc-Cgil ha espresso in una nota a verbale la sua indisponibilità perché evidentemente privilegia la retribuzione dell’accessorio rispetto al recupero e alla difesa dello stipendio tabellare del personale della scuola, una posizione completamente opposta a quella che la stessa Cgil sostiene in altri comparti con particolare riferimento al settore privato.
La FGU-Gilda degli Insegnanti ribadisce le sue critiche al fatto che parte non indifferente (circa un miliardo di euro) delle risorse della massa salariale del personale della scuola sua finalizzata al Fondo delle Istituzioni Scolastiche che troppo spesso è utilizzato non per il miglioramento della didattica e della qualità dell’insegnamento, ma per pagare funzioni amministrative e burocratiche di supporto alla dirigenza scolastica in un’ottica prettamente aziendalista. Chiede pertanto che si apra un serio dibattito per il superamento dell’attuale situazione riportando al centro dell’attenzione l’insegnamento attivo e la sua valorizzazione.
                                                                         
                                                                        Domande di trasferimento
, passaggio di ruolo e/o di cattedra,
cartina20italia
Assegnazione della sede definitiva per i neo immessi in ruolo, A.S. 2013/2014
Scadenza presentazione domande per il personale docente: 9 Aprile 2013




Piano definitivo dimensionamento rete scolastica 











Indebita trattenuta del 2,50% nei confronti di coloro che si trovano in regime di TFR 


(Adesioni al ricorso entro il 31 Marzo 2013)



Cari colleghi 


Da diversi mesi la Gilda denuncia il grave sopruso dell’indebita trattenuta del 2,5% sullo stipendio effettuata sulle buste paga dei docenti in regime di TFR. 
Con questa operazione a ciascun insegnante viene sottratta ogni anno una cifra pari, mediamente, a 600 euro all’anno
Il Governo Monti, recentemente, ha sanato, con il decreto legge n.185/2012 solo la situazione dei docenti già in regime di TFS (trattamento di fine servizio), per i quali tale trattenuta è legittima. 
Per tutti gli altri colleghi, la trattenuta del 2,5% è da considerarsi illegittima
Perciò la Gilda invita tutti i colleghi con i seguenti requisiti ad aderire al ricorso per ottenere la cessazione immediata della trattenuta e il rimborso delle somme indebitamente sottratte. 

Requisiti 


1-    Insegnanti assunti a tempo indeterminato entro il 31 dicembre 2000, ma che abbiano aderito a  Fondi di previdenza integrativa o complementari (es.: Fondo Espero); 
2-    Insegnanti assunti a tempo indeterminato dopo il 31 dicembre 2000


3-    Insegnanti assunti a tempo determinato dal 30 maggio 2000 in poi

Le adesioni al ricorso, rivolto a tutti i docenti di ogni ordine e grado, precari e di ruolo, sono aperte sino al 31 marzo 2013.

Verificate voi stessi, nel vostro cedolino, l'ammontare della trattenuta, individuando la seguente voce:


********************************

SCATTI, LA REALTA' E LA DISINFORMAZIONE DELLA FLC CGIL











(Ovvero il bastian contrario che non ha voluto sottoscrivere neanche il piano che in due anni ha consentito 80.000 assunzioni)


respect


FERIE SUPPLENTI

Le iniziative di mobilitazione che sfoceranno nello sciopero del 24 novembre

Concorso personale docente - Bando



Concorso, la Gilda ricorre al Tar Lazio

Spending review: norma ferie non godute inapplicabile alla scuola


Visita la nuova sezione Controversie in difesa e tutela dei nostri Iscritti

 
Docenti primo ciclo: presentazione domande dal 16/0/2012 al 25/07/2012
Docenti secondo grado: presentazione domande dal 26/0/72012 al 04/08/2012  

Incontro Miur-Sindacati del 26/06/2012 su corsi riconversione sostegno e formazione lingua inglese scuola primaria 

Graduatorie ad esaurimento - Costituzione fascia aggiuntiva - Inserimento riserve - Priorità nella scelta delle sedi - Scioglimento riserve


Riconversione  dei docenti in esubero - Decreto direttoriale 16/04/2012 n. 7 
La Federazione Gilda-Unams di Enna, a tutela della professionalità dei docenti specializzati nelle attività didattiche di sostegno e dei docenti di ruolo in esubero, promuove una serie di azioni contro tale Decreto alle quali possono aderire tutti i Soci interessati mediante sottoscrizione di apposito mandato

 


Corso di Formazione Docenti neo assunti

Avviso: Circolano voci su un presunto corso per il conseguimento del titolo di sostegno organizzato nella nostra provincia. In effetti abbiamo accertato che si tratta di un corso di preparazione alla fine del quale non si consegue il titolo valido per l'insegnamento. Ricordiamo che, ad oggi, non risulta che il Miur abbia autorizzato tali corsi. 

COMUNICATO SU POSTO ACCANTONATO SCUOLA INFANZIA

Con riferimento al Decreto 6/4/2012 con il quale il Dirigente dell’USP di Enna ha disposto l’accantonamento di n. 1 posto di tipo comune della scuola dell’infanzia in favore dei ricorrenti Tar inseriti a pettine, si comunica che il Tribunale di Palermo, in accoglimento delle nostre tesi, con Ordinanza del 16/4/2012 ha rigettato il ricorso ex art 700 cpc di una docente tendente ad ottenere la conferma dell’inserimento a pettine e la successiva nomina in ruolo, presentato dai legali dell’ANIEF. Nei prossimi giorni chiederemo al Dirigente dell’U.S.P. la revoca del posto accantonato che, pertanto, sarà libero e disponibile per le operazioni relative al prossimo anno scolastico e per i reali aventi diritto.Siamo disponibili a tutelare in tal senso qualsiasi docente che in questi giorni riceverà una notifica di ricorso in qualità di contro interessato, attinente la questione coda-pettine, con cui pretenda ingiustificatamente un ruolo nella nostra provincia. Con ciò intendiamo salvaguardare i nostri organici dagli attacchi selvaggi di chi, senza averne diritto e legittimazione, illuso e sollecitato da falsi proclami, ritiene di potere ambire ad un posto di lavoro non dovuto ovvero di poter richiedere l’annullamento di tutti i ruoli assegnati in passato. La Gilda di Enna, da sempre vigile sulla problematica, lotterà sempre al fianco dei docenti affinché la Giustizia possa finalmente trionfare. 
Non consentiremo a nessuno di sottrarre le immissioni in ruolo ai legittimi destinatari e di speculare sulla pelle dei precari.

Google


 









 
 
 
 

  Site Map